Crea sito

Vedrai il vero volto di una persona solo dopo una separazione

È divertente quando pensiamo di conoscere qualcuno, quindi non siamo d’accordo con questa persona e ci meravigliamo delle sue azioni.

All’improvviso, le qualità che non hai mai notato in lui vengono fuori prima, la persona che ami diventa una sconosciuta.

La realtà è che nessuno cambia in un minuto dopo che la relazione è finita. Vediamo solo la persona in modo diverso.

Per la maggior parte delle relazioni di breve durata, c’è un inizio, una parte centrale e una fine. Ci incontriamo, passiamo il tempo insieme per conoscerci, si inizia a frequentare quella persone e poi volge al termine.

Ma il problema non è come finiamo il nostro rapporto, ma come lo avviamo, il che determina quanto bene conosciamo il partner.

Siamo condizionati a mostrare le nostre migliori qualità, di cui siamo più orgogliosi. Quando entriamo in una nuova relazione, dimostriamo questi bellissimi aspetti di noi stessi, sperando che forse questo sarà sufficiente per qualcuno che voglia stare con noi.

Sotto i sorrisi, flirt e l’innamoramento, ci sono le nostre paure, errori, complicazioni e convinzioni – quegli aspetti che determinano chi siamo.

Siamo esseri terrestri; noi siamo persone. Nessuno di noi è perfetto.

Quando finiamo la relazione, il nostro vero sé si manifesta, perché non lo chiudiamo più in cantina, per paura che i nostri sporchi segreti possano uscire e mostrare al mondo chi siamo veramente. Il fatto è che non tutte le relazioni  sono destinate a durare.

A volte abbiamo bisogno che finiscano per rivelare un nuovo livello di intimità e vulnerabilità che non esisteva se i muri che nascondevano la nostra vera essenza non crollassero.

Le relazioni possono finire in un amaro dramma o con amore e amicizia. Idealmente, tutti possiamo raggiungere questa fase di guarigione. A volte è meglio essere amici con un partner. Ma quando la relazione finisce, entrambe le persone si aprono davvero l’una all’altra.

Quando la relazione finisce male con urla, manipolazione o coercizione, dobbiamo capire che tutte queste manifestazioni di crudeltà erano presenti nel partner prima, solo che non volevamo notarli.

È in questi momenti che capiamo che forse la nostra relazione è stata più una proiezione che una realtà.

Quando la relazione finisce, impariamo di più non solo sui nostri partner, ma anche su noi stessi. Impariamo ad affrontare conflitti, lotte e delusioni. Vediamo se esisteva un background amichevole nelle nostre relazioni.

Se amiamo e rispettiamo un partner, lo tratteremo allo stesso modo dopo la separazione.

Forse è così che impariamo non solo chi è veramente il nostro partner, ma anche cos’è l’amore.

Odi et Amo