Crea sito

Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata quando il marito è a lavorare… (Barzelletta)

Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata quando il marito è a lavorare, senza sapere che il figlioletto di 9 anni si nasconde nell’armadio.

Un giorno il marito rientra improvvisamente e la donna nasconde l’amante nell’armadio con il bimbetto.

Il piccolo dice: “Com’è buio qua dentro! ”

E l’uomo, preso alla sprovvista: “Eh, sì..

Bimbetto: “Io ho una mazza da baseball! ”

L’uomo: “Bene, che bello… ”

Bimbetto: “Vorresti comprarla? ”

L’uomo: “No, grazie. ”

Bimbetto: “Lì fuori c’è il mio papà… ”

L’uomo: “Ok, quanto vuoi per la tua mazza da baseball? ”

Bimbetto: “750 euro”

Qualche giorno dopo il bimbetto si ritrova nuovamente nell’armadio con l’amante della madre.

Di nuovo, dice: “Com’è buio qua dentro! ”

E l’uomo: “Eh, sì… ”

Bimbetto: “Io ho un guanto da baseball! ”

L’uomo, memore della volta prima, chiede subito: “Quanto vuoi per il guanto? ” Bimbetto: “250 euro”

L’uomo: “Va bene… !”

Giorni dopo il padre dice al bimbetto:

“Prendi il tuo guanto e la tua mazza che andiamo al parco a fare qualche lancio! ”

E il bimbetto: “Non li ho più, li ho venduti! ”

Il padre: “Come li hai venduti? E quanto ti sei fatto dare? !”

Il Bimbetto, tutto fiero: “Mille euro! ”

Il padre: “Ah, quello che hai fatto non è bello! Non si vendono le proprie cose per un prezzo così alto agli amici.

È molto più di quello che li ho pagati io quando te li ho regalati!

Ora andremo insieme in chiesa e ti confesserai”

Vanno in chiesa e il padre accompagna il bimbetto al confessionale, lo fa entrare e gli chiude la porticina.

Subito il piccolo dice: “Com’è buio qua dentro! ”

E il prete: “Non ricominciamo, eh!… ”

AHAHAHAHAHH

In un treno ci sono un medico, un giudice un vescovo e un finanziere.

Il primo si inizia a vantare di tutti i suoi titoli accademici: “Pensate che quando la gente mi vede mi chiama esimio dottore”.

Il secondo, ancora più altezzoso, dice: “Pensate che a me, invece, si rivolgono chiamandomi vostro onore”.

Il vescovo imperturbabile dice: “Invece io vengo chiamato sua eccellenza”.

I tre guardano il finanziere che rimane in silenzio e chiedono: “Lei invece come viene chiamato?”.

Il finanziere abbassa la testa e fa spallucce, e dice: “Quando entro in un negozio io dicono sempre: ‘Oh Cristo!!’”.

Condividi con i tuoi amici…