Crea sito
Emozioni e Riflessioni

Il Natale non lo troverai sotto il tuo albero, se non ce l’hai nel cuore

Questo periodo dell’anno è molto particolare. E’ volto ad ottenere il meglio da ognuno di noi, forse pensando più al benessere degli altri che al proprio. Ecco perché il Natale è speciale, non per i regali, il brindisi, la festa, si tratta di sensibilizzare noi stessi ai bisogni degli altri e dare ciò che è alla nostra portata per seminare l’amore in qualcun altro.

Le buone energie sono contagiose, danno via a buone intenzioni e i risultati sono solitamente speciali. Il Natale può essere visto come una festività frivola o come una commemorazione religiosa, ma è l’esempio perfetto di ciò che la natura umana è, da un lato calda, compassionevole, empatica e dall’altra superficiale e prevenuta.

Tuttavia, come ogni cosa nella nostra vita, siamo noi a decidere su quale lato della scala individuare noi stessi, cosa della nostra natura vogliamo nutrire e se decidiamo di ottenere il meglio da noi, perché non provare ad esserlo durante il resto dell’anno, per il resto delle nostre vite?

Quando ci abituiamo a dare, assaggiamo quanto sia dolce vedere nei volti di coloro che amiamo quel sorriso che esprime gratitudine, che ci fa sentire soddisfatti di ciò che facciamo, anche quando non ci aspettiamo qualcosa in cambio, risulta molto più confortante del ricevere o del pensare prima a noi stessi.

Non dobbiamo scoraggiarci per aver incontrato persone ingrate, ognuno vive una realtà particolare e non bisogno giudicare. Allo stesso modo non dovremmo dare in attesa di ricevere qualcosa in cambio, ma dobbiamo farlo con il cuore, con la piena certezza che quello che stiamo facendo è la cosa migliore, per il semplice fatto d veder sorridere qualcuno.

Lo spirito del Natale è vestito di luci, costumi, tradizioni, ma ci ricorda ogni anno il potenziale che abbiamo, e se ci dedichiamo ad essere ciò che siamo diventati a Natale per tutto il resto dell’anno, sicuramente il mondo sarebbe più gentile, meno egoista, più solidale.

Ricordate che il Natale non si misura dal numero di regali che sono sotto l’albero, ma dall’amore che diamo e riceviamo.

Il dono più grande è ciò che doniamo con il cuore.

Che tu abbia oggi e sempre molte persone da amare, persone da abbracciare, momenti da condividere. Possa il tuo cuore ricordare gli amori che sono assenti fisicamente, ma presenti in te. Che tu capisca che la vita è breve e ogni momento, ogni persona che incontri è un regalo per te. Apprezzalo e valorizzalo, perché è unico e irripetibile.

Buon Natale!